Home Scrittura Come Fare l’Analisi del Testo Narrativo

Come Fare l’Analisi del Testo Narrativo



Generalmente il testo narrativo volge una funzione di racconto della storia proposta, di una serie di eventi che coinvolgono determinati personaggi, in un lasso specifico di tempo.

Qualsiasi testo narrativo, di qualunque genere o argomento tratti (novella, romanzo, ecc) presenta uno scheletro basilare, fondamentale per la sua struttura.

Analizzare un testo narrativo significa innanzitutto comprenderlo a fondo, interpretarne i messaggi, approfondire ogni tematica trovata. Ma come farlo in modo corretto? Analizziamolo insieme.

 

LINEE GUIDA PER UNA CORRETTA ANALISI DI UN TESTO NARRATIVO

  • Punto 1: quando si vuole analizzare un testo narrativo bisogna distinguere l’inizio del racconto dal suo finale, soffermandosi sugli aspetti diversi che li caratterizzano. L’incip iniziale è di rilevante importanza, segue una lettura profonda e attenta, l’introduzione e le note inerti ad essa, per poter orientare correttamente le domande. Per primi dovranno essere indicati il titolo, il nome dell’autore e le relative informazioni (brevi cenni biografici), periodo storico dell’opera.
  • Punto 2: bisogna riassumere l’intero romanzo o racconto in una forma abbreviata, eleborando una panoramica a 360 gradi su le vicende più importanti contenute nel testo, passando alla descrizione dei vari personaggi protagonisti con le loro caratteristiche fisiche e psichiche, i ruoli e i contesti da essi ricoperti. Segue una descrizione dell’analisi degli spazi e dei luoghi dove si svolge la storia e le varie scene; dopodiché si dovranno analizzare linguaggio adottato dall’autore, specificando se si tratta di italiano o gergo dialettale.
  • Punto 3: a questo punto seguirà un’analisi delle parole, sui discorsi diretti o indiretti, sulla presenza o meno di monologhi, dei discorsi liberi, la posizione dei personaggi rispetto alle tematiche. Infine dovrà essere inserito un commento personale, spiegando le motivazioni che vi hanno portato ad apprezzare o a disprezzare il testo in questione, senza avvalersi di critiche pesanti o offese dirette all’autore.

Queste rappresentano le linee guida di base per strutturare una corretta analisi testuale di qualsiasi romanzo o racconto.

 

ANALISI DEL TESTO NARRATIVO POETICO

Il testo da analizzare potrebbe riguardare anche una silloge o una raccolta poetica di un specifico autore. Riassumendo quanto detto in precedenza occorre sempre tenere a portata di mano:

  • Conoscenza dell’autore e del periodo storico letterario;
  • se si sta analizzando una poesia bisogna descrivere e analizzare i personaggi principali dei vari componimenti, oggetti e figure retoriche, valutate per frequenza e interezza, andranno in oltre evidenziate le correnti letterarie del periodo storico in cui le opere si svolgono;
  • dovranno essere osservate la dinamica del testo posto a confronto con atri autori dell’epoca, in un parallelo continuo di paragoni. La parafrasi potrà essere saltata per concentrarsi soltanto su alcuni aspetti principali riportati sul testo ed eventuali brevi citazioni significative;
  • in caso di analisi di prosa o di poesia sarà fondamentale effettuare una ricerca approfondita dell’autore e del periodo storico specifico, il contesto in cui egli è nato e vissuto in relazione con l’opera prodotta.

 

IN CONCLUSIONE

Ricapitolando il tutto basterà memorizzare i seguenti passaggi:

  • Testo narrativo
  • Lettura attenta
  • Spirito critico
  • Curiosità


CONDIVIDI