Home Studiare Conclusione di una Tesi

Conclusione di una Tesi



Le riflessioni conclusive che pongono il termine sull’esposizione della tesi di laurea rappresentano un momento di verifica e metodologia del vostro intero lavoro. Una tesi strutturata correttamente e una buona padronanza dell’argomento e delle ricerche trattate vi aiuteranno a conlcudere il tutto agimelmente, come una naturale continuità della vostra esposizione orale.

Il consiglio migliore tuttavia, prima di giungere alla conclusione della tesi di laurea, è quello di mettere da parte il tutto almeno per una giornata, riposando la mente al fine di facilitare l’ultimo scoglio che dovrete superare.

L’intero lavoro dovrà risultare equilibrato e di facile comprensione per la commissione d’esame e le persone esterne che si avvicineranno alle vostre ricerche.

 

COME SCRIVERE UNA CONCLUSIONE DI UNA TESI DI LAUREA

La parte conclusiva di una tesi dovrà risultare sintetica ma chiara e esaustiva allo stesso tempo, mantenendo un livello di coerenza e logicità continua.

La fase finale dovrà quindi riportare tutti i punti salienti, le ricerche, le motivazioni personali, i risultati emersi grazie al vostro impegno, nonché le possibili norme future e i risultati che potrebbero ancora essere inglobati in essa.

Un ottimo consiglio pratico è quello di terminare il tutto con ciò che emerge dal lavoro di tesi svolto.

Andranno inoltre riportati i diversi capitoli, curando e sintetizando l’aspetto dei contenuti, cercando di rifarvi sempre alla parte introduttiva dalla quale tutto ha avuto inizio. L’introduzione servirà per anticipare le ricerche, mentre la conclusione saprà porre tutte le risposte alle domande della tesi, con i relativi risultati.

Un’altro fattore da non sottovalutare è l’aspetto auto-critico del vostro operato, cercando di non nascondere le evenutali lacune presenti, allo stesso modo cercando di non risultare ostentatamente sicuri di voi, al punto da risultare sprezanti e saccenti oltre ogni misura.

 

CONSIGLI SU COME SCRIVERE UNA CONCLUSIONE DI TESI DI LAUREA

 

Frase di passaggio: servitevi di una frase definita “di passaggio” al fine di poter collegare l’introduzione alla parte finale della vostra tesi, ovvero un passaggio che conduca la vostra discussione al punto di chiusura finale.

Domanda iniziale: potrete servirvi di una domanda iniziale d’apertura alla quale dare finalmente risposta e conclusione.

Punti chiave: tenete sempre presenti tutti i punti chiave toccati nei vari capitoli o paragrafi della vostra tesi cercando di non limitarvi ad un lavoro di sinossi. L’importanza della fase conclusiva di una tesi sta proprio nella capacità di poter legare fra loro tutti gli argomenti, con continuità logica.

Implicazioni: una buona tesi è in grado di mettere in risalto l’aspetto principale della ricerca, da cui potrete prendere spunto per amplare i vari argomenti con il richiamo a delle implicazioni che invitino la commissione ad abbracciare una sfera più universale dei contenuti.

Specificazioni di conclusione: al momento della vera conclusione effettiva della vostra tesi cercate di richiamare l’attenzione della commissione senza imporvi eccesivamente su tale aspetto. Segnalando il finale delle vostre considerazioni sarete in grado di aumentare la concentrazione dei presenti a seguirvi su ciò che starete loro per rivelare. Potrete saltare la parte del “in conclusione” utilizzando un vocabolo più ampio e meno scontato.