Home Scrittura Concorsi Letterari per Ragazzi

Concorsi Letterari per Ragazzi



I concorsi letterali che si rivolgono ai ragazzi offrono un’ottima vetrina per i giovani esordienti che sognano di intraprendere una carriera professionale all’interno del mondo editoriale.

Molti concorsi si svolgono con una modalità di partecipazione gratuita, mentre altri richiedono una quota di iscrizione, specificando a quali opere e fascia di età si rivolgono (poesia, romanzo inedito o edito, narrativa, ecc). Molto spesso tali iniziative sono rivolte alle istituzioni scolastiche, prevedendo particolari sconti e diversi premi in palio.

Per un giovane autore mettersi in gioco partecipando ad uno dei concorsi disponibili può rappresentare sia un modo per emergere, sia un modo per accumulare esperienza.

In Italia ogni anno vengono pubblicati oltre mille bandi relativi a concorsi e premi letterari con lo scopo di dare risalto ai giovani talenti.

Prima di iscriversi è importante conocere alcuni aspetti relativi al fitto mondo dei concorsi a premi.

 

CONSIGLI SU COME SCEGLIERE I GIUSTI CONCORSI LETTERARI PER RAGAZZI

Come ribadito in precedenza esistono concorsi a tema che riguardano uno o più generi specifici, zone territoriali dove vengono svolti e la relativa presenza o meno dell’iscritto alla cerimonia di premiazione.

Prima di iscriversi a qualsiasi concorso sarà importante leggere il bando sul sito web dell’organizzatore, informando i rispettivi genitori che dovranno esercitare la patria podestà attraverso la firma sul modulo per l’autorizzazione del ragazzo minorenne iscritto.

Molti richiederanno un numero specificio di battute, di spaziature, di cartelle, oltre al genere e al formato (versione cartacea, versione ebook) e il metodo di spedizione (attraverso il classico indirizzo postale o mail).

La partecipazione a un concorso letterario, un possibile riconoscimento come una menzione d’onore o una vincita, rappresentano delle vette importanti da poter inserire sul curriculum vitae letterario dell’autore. Questo si rivelerà utile in caso di future nuove partecipazioni o valutazioni inviate alle rispettive case editrici.

Attraverso il bando del concorso andranno analizzati i seguenti aspetti:

  • Chi è l’ente o l’associazione, o l’editore promotore dell’evento;
  • chi sono gli enti patrocinanti;
  • qual’è il tema specifico richiesto;
  • qual’è il genere ammesso;
  • verificare la fascia d’età richiesta dei partecipanti ed eventuali altre precisazioni;
  • controllare la struttura della giuria scelta come giudice;
  • verificare la disponibilità dei premi;
  • accertarsi delle modalità di ritiro dei premi in caso di vittoria, poiché alcuni concorsi precludono la possibilità di riscuotere il premio in caso di assenza del vincitore, come escludono l’invio a mezzo postale;
  • verficare se l’iscrizione richieda o meno una somma di denaro;
  • accertarsi sulle modalità di spedizione dell’opera;
  • verificare la data di scadenza per l’invio dell’opera;
  • verificare il luogo della premiazione e il rispettivo orario di cerimonia;
  • accertarsi di inserire tutti i dati personali del partecipante richiesti;
  • accertarsi in merito alla richiesta di firma di uno dei genitori o di chi esercita la potestà.

Va precisato che alcuni concorsi letterari presentano nel bando i nomi stabiliti per la giuria, mentre invece altri concorsi si riservano di rendere pubblici l’elenco dei nominativi solamente durante il corso della cerimonia di premiazione.



CONDIVIDI