Vestita di Buio di Annalisa Molaschi

Vestita di Buio di Annalisa Molaschi

Titolo del Libro: Vestita di buio

Nome Editore: Golem Edizioni

Autorice: Annalisa Molaschi. Sono nata a Cremona dove vivo e lavoro. Ho pubblicato numerosi libri e racconti per ragazzi, lettori adulti, fiabe personalizzate, testi teatrali e musicali con i quali ho vinto diversi premi letterari nazionali.

Per i temi educativi e sociali trattati quali il bullismo, l’integrazione razziale, il rispetto delle differenze, le disuguaglianze nel mondo, molti dei miei romanzi sono adottati come testi di narrativa nelle scuole. Ho collaborato con alcune riviste letterarie. Incontro gli studenti in scuole, biblioteche, librerie e saloni del libro per progetti e laboratori di lettura.

 

Di Cosa Parla il Libro

Vestita di buio è un romanzo ispirato a un caso di femminicidio realmente accaduto. Una vicenda coinvolgente e molto attuale nonostante sia accaduta negli anni ’50. Giulio è un uomo bugiardo e manipolatore che approfitta della fragilità delle donne che lo circondano. È sposato con Gemma e ha tre figli, ma inizia una relazione con Anna, la più cara amica della moglie.

Non ancora appagato, molesta e abusa di Bianca, la figlia quattordicenne di Anna.
È la storia di quattro persone, di quattro desideri di vita, sulle quali gravano le difficoltà e le incertezze di un periodo storico e di un paese che sta cercando di ricostruirsi appesantito da una cultura arretrata e intrisa di pregiudizi.

Ho voluto raccontarla perché è anche una storia di donne, ognuna delle quali coglie la sua esistenza secondo la propria sensibilità e le proprie aspirazioni, ma rimane soffocata nello spazio opprimente al quale un assetto sociale in prevalenza maschile e maschilista l’ha relegata.

Nel romanzo si coglie quanto la mentalità di quegli anni sia ancora troppo simile a quella di oggi e quanto sia necessario favorire il cambiamento culturale che metta fine a crimini ripetuti e brutali come quelli della violenza di genere.